Il Tour de Corse è terminato tutti a casa alcuni col sorriso sulle labbra e altri con l’amaro in bocca. Non sto a raccontarvi quanto già riportato nell’ultima settimana, tanto lo sapete già e lo avete ampiamente visto in foto e in video. Nei prossimi giorni magari faremo un punto della situazione. Oggi vorrei solo fare presente il mondo dei se e dei ma :
Se Ogier arrivato 15 assoluto non avesse prima forato, anche se lui giura di non aver toccato nulla e dal video sembra abbia ragione, ma in più se a solo 10 km da Bastia non gli si fosse inchiodato il cambio in 4 oltretutto che non è più riuscito a sbloccare nulla nemmeno con la leva e si è dovuto ritirare tornando indietro al Parco di Corte fare sotituire il cambio e ritornare nella notte a Bastia, dormendo pari a nulla. Come si sarebbe vinto il Giru de Corsica ? Basta guardare i tempi siderali a confronto dei suoi avversari, che non credo siano andati ne pianino ne di conserva.
Se Sordo che è arrivato 7 assoluto a 2min e 10 sec se in prova 3 non avesse rotto un cerchio tagliando troppo una destra così da perdere 2 min secchi, sarebbe arrivato 2 visto che Evans è arrivato a 43 sec.
Se Robert Kubica non avesse rotto due cerchi in prova 5 con i tempi che stava facendo come sarebbe potuto arrivare almeno questa volta ? Perche credo che qui non ostante tutte le problematiche folli che gli capitano, sarebbe stata la sua gara.

Ecco, quando diciamo “se non avesse avuto sfortuna se non gli fosse successo questo o quello”, il racconto sta a zero, i conti si fanno solo dopo un’ora dall’arrivo sul palco.

Quante ne hanno passate Latvala Evans Mikkelsen per restare in strada e non fare nessun danno o errore. Onore al Podio largo ai giovani e ora guardiamoci qualche foto, non da professionista, non belle ma che solo noi abbiamo perchè Rally.it in prima linea c’è sempre.

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.