Ma a Meeke “no fear” glielo hanno detto che al primo rondò su asfalto si deve fare un solo giro e non due ? Dai su scherzo, non state a prendere i suoi tempi, sono certamente più alti, ma anche e soprattutto è altissimo nel gradimento del pubblico. Perchè ogni volta che si esce dal tratto sterrato e si lancia nel rondò su asfalto, Kriss pensa bene che un giro solo non gli basti e allora ne fa un altro dentro una magnifica nuvola di fumo azzurro di pneumatici, il rumore della sua Ds3 Wrc pian pianino scompare viene coperto dal boato del pubblico con una hola magnifica, due giri perfetti fatti colcompasso con un unico immenso ed incommensurabile bitondo tutto ad uso e felicità del pubblico e degli addetti ai lavori. Grande ci vuole gente cosi nel mondiale per fare audience.

Questa mattina era ancora notte buio e tirava un venticello con 9 gradi ma l’umidità ne faceva realizzare anche un pò meno. Brrrrrrr
Personaggi e fauna delle grandi occasioni, questanno lo shake down ha una parte iniziale in sterrato poi si apre in una specie di mini circuito che hanno disegnato con le ruspe facendo si e no una decina di curve, ma che tutti hanno ampiamente goduto, lanci di pietroline polvere a gogo e tutti felici. Una specie di piccola Buddusò Spagnola.
Gli equipaggi sanno che qui i tempi non contano davvero nulla, ma ci hanno dato dentro lo stesso, sono gladiatori e sanno che lo spettacolo viene prima di tutto.

Buon rally e buon divertimento a tutti, da domani scriverò solo la sera, non potrò darvi informazioni durante la giornata, perchè questa volta ho deciso di andare a vedermi quattro prove speciali al giorno per ogni giorno pertanto 8 tra venerdi e sabato, un carico di lavoro non male ma ogni tanto si deve pur andarli a vedere sul luogo di lavoro questi personaggi che menano le danze col volante e i quaderni in mano.

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.