* Latvala / Anttila e Mikkelsen / Fløene stanno combattendo per il successo e sono primo ed il terzo in Classifica Generale.
* il Rally di Francia è stato accorciato di nuovo – al Sabato solo due prove speciali
* Ogier / Ingrassia soffrono per un’ulteriore battuta d’arresto

Le due WRC Polo R stanno rivoluzionando la classifica. Volkswagen si è portata al primo e terzo posto nel secondo giorno del Rally Francia. Jari-Matti Latvala / Miikka Anttila (FIN / FIN) hanno mangiato ben 25 secondi nelle uniche due prove speciali fatte il Sabato – e sono saliti di due posizioni in classifica. Il duo che attualmente sono secondi nel FIA World Rally Championship (WRC) hanno scavalcato oltre a Elfyn Evans / Daniel Barritt (GB / GB, M-Sport-Ford) prendendo un piccolo vantaggio di soli 2 secondi. Andreas Mikkelsen e Ola Fløene (N / N) anche loro hanno guadagnato quasi 16 secondi nel corso della seconda giornata con 84,89 km. La loro Polo è migliorato in classifica salendo dal settimo al terzo posto.

Sébastien Ogier / Julien Ingrassia (F / F) dopo la foratura in prova 3 gli è stata negata l’opportunità di produrre una rimonta altrettanto impressionante per il Sabato. Dopo che i campioni in carica avevano perso circa 1 minuto e 40 sec a causa di una foratura lenta il Venerdì, sono stati poi ulteriormente penalizzati di dieci minuti a causa di un problema cambio alla 4 marcia sulla strada per il Parco Chiuso a soli 10 km da Bastia, che ha richiesto loro di ritornare indietro al parco di Corte a sostituire il cambio dopo il servizio del Venerdì sera. Tornando in gara col Rally 2 come da regolamento, hanno colpito di nuovo vincendo la prova speciale n.6 da 48.46 km, che era la più lunga della giornata.

Il rally in Corsica è stato nuovamente ridotto di una prova speciale nel secondo giorno. Questo significa che i concorrenti hanno finora completato quattro prove speciali, per un totale di 150.44 chilometri, nel corso dei primi due giorni, perdendone quasi 90 km di annullate in sole due speciali. Altre tre prove speciali e 94.61 chilometri contro il tempo sono in programma per domani Domenica, prima che l’undicesimo round della stagione raggiunga la sua conclusione a Ajaccio.

Citazioni dopo giorno due del Rally Francia

Sébastien Ogier, Volkswagen Polo R WRC # 1
“Purtroppo le cose non hanno funzionato bene per Julien e me in questo ‘Tour de Corse’ come sono andate durante la stagione. Cambiare la scatola del cambio, e la conseguente sanzione di dieci minuti, ovviamente ci ha ammazzato le speranze di ottenere un buon risultato. Nonostante ciò, stiamo cercando di sfruttare al meglio la situazione e acquisire più esperienza e ottenere il maggior numero di chilometri possibile, tutta esperienza per il prossimo anno. Le condizioni erano estremamente difficili di nuovo questa mattina, c’era un sacco di fango sulle strade, soprattutto nel settore centrale. Che ha reso ancora più imprevedibile le strade di ieri. Al contrario, la tappa più lunga del rally, 48 chilometri a Col de Sorba, è stato molto bella. Le condizioni erano ideali, e sono stato davvero felice con il nostro tempo. Il nostro obiettivo per domani è quello di vincere la Power Stage -. Che sicuramente potrà darci un po ‘più di motivazione ”

Jari-Matti Latvala, Volkswagen Polo R WRC # 2
“Sono stato molto felice con la prima prova di oggi. Sapevo che avrei dovuto prendere qualche rischio che non ho fatto ieri, ma se voglio salire a podio devo pensare in questo modo. Era più difficile di ieri, perché il fango sulla strada ha reso ancora più scivolosa la strada. Nonostante questo ho spinto al massimo, ho trovato un buon ritmo e ho guadagnato un po ‘di tempo ad Elfyn Evans. La prova del pomeriggio è anche andata bene per me, anche se purtroppo ho avuto dei problemi di commutazione di marcia per almeno 15 chilometri. Questo significa che avrei potuto fare un tempo inferiore di quanto sarebbe stato altrimenti possibile, ma ho ancora domani un giorno per rifarmi. Abbiamo ancora altri 100 chilometri davanti a noi, e non vedo l’ora di combattere. ”

Andreas Mikkelsen, Volkswagen Polo R WRC # 9
“C’è un gran parlare sul Meteo al Rally Francia qui in Corsica. Oggi è stato davvero bello – rispetto alla tempesta di ieri. Tuttavia, il cambiamento del tempo non ha davvero reso le condizioni più facili sulle prove speciali. Al contrario: c’era un sacco di fango sulla strada, ed era come guidare sul ghiaccio in molte parti – quasi come al ‘Monte’. Visto che ci sono molti strapiombi a lato del percorso, davvero non è il caso di cadere in un errore. Abbiamo avuto due prove speciali pulite oggi, realmente senza grossi errori, così siamo riusciti a risalire di ben quattro posizioni. Ora sono molto più a mio agio con le condizioni del rally e della Polo, pertanto non vedo l’ora di correre l’ultima tappa domani, e credo che un posto sul podio sarà sicuramente possibile. Forse potrò anche migliorare di un’altra posizione. ”

Jost Capito, Direttore di Volkswagen Motorsport
“Il rally in Corsica sta dimostrando di essere un osso duro per i piloti e co-piloti. Mi tolgo il cappello davanti a due Equipaggi Combattenti che mi hanno impressionato come Jari-Matti Latvala / Miikka Anttila e Andreas Mikkelsen / Ola Fløene. Oggi hanno colpito duro, e tutto è ancora possibile tra oggi e domani fino all’ultimo metro. Il fatto che siamo attualmente primo e il terzo al Rally Francia, è grazie ai loro sforzi, è ben lungi dall’essere una questione definita – le condizioni sono estremamente difficili e gli equipaggi domani su un percorso così difficile possono ancora giocare un ruolo chiave. Anche i ragazzi del team hanno fatto un lavoro fantastico negli ultimi due giorni. Purtroppo Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno subito un altro set-back dopo il servizio di ieri. Il loro cambio ha dovuto essere sostituito a causa di problemi del blocco nella 4 marcia – e la conseguente sanzione di dieci minuti significa che non hanno più la possibilità di ottenere un risultato positivo nel loro rally di casa. Invece, stanno usando la possibilità di testare un paio di cose per i prossimi rally su asfalto. Tutto sommato, la Volkswagen ha ottenuto il massimo da questo Sabato “.

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.