EQUIPAGGIO: Riccardo Canzian e Matteo Nobili (Winners Rally Team)
VETTURA: Porsche 911 – Balletti
EVENTO: Rally 4 Regioni Storico
RISULTATO: 1° assoluto

Ogni tanto “rispolveriamo” il Diario dell’equipaggio e questa volta possiamo parlare di una vittoria assoluta.
Riccardo Canzian ha debuttato nei Rally nel 2013, nel 2014 non ha mai corso ma quest’anno ha partecipato al campionato italiano storico facendo molto bene ed il suo nome nell’ambiente è oramai apprezzato. Il navigatore Matteo Nobili, debutta nel 2006 e da quest’anno frequenta il CIR Junior con Andrea Mazzocchi.
Ora ci racconteranno il loro 4 Regioni e la loro 1° vittoria assoluta.

“Partiamo dalla fine, dove vi sono state alcune polemiche, che non coinvolgono noi direttamente. Eravamo secondi dietro all’equipaggio Musti-Musti anche loro su Porsche 911, dopo il loro incidente sull’ultima prova speciale noi abbiamo avuto il merito di trovarci lì, però sinceramente tutto quello che è successo, che si è scritto e si racconta un pochino mi rattrista. Tutto quello che c’è dietro non c’entra niente con lo sport e con quello che facciamo seduti in quei sedili, anzi rovinano tutto. La cosa più brutta è sentire certe polemiche sterili quando comunque due amici, prima che rivali in PS, sono finiti in ospedale ed hanno rischiato davvero di farsi male seriamente, detto questo, sono contento della vittoria. Abbiamo avuto il merito di trovarci lì nel momento giusto e mi prendo questa soddisfazione anche se sinceramente non sono ancora riuscito a rendermi conto bene di cosa abbiamo ‘combinato’! Forse un giorno, passate le polemiche, leggere il nostro nome nell’albo d’oro insieme a tutti i grandi di questo sport (e tra questi anche Musti nel 2012), farà sicuramente un certo effetto!
La gara è partita benissimo, debuttavamo sulla Porsche e abbiamo vinto le prime due prove del Venerdi sera, davanti ai nostri amici e dando anche spettacolo, il Sabato la macchina scivolava maggiormente e ci siamo anche girati a Cecima. Abbiamo dunque pensato di starcene tranquilli in seconda posizione, certo non potevamo alzare troppo il piede visto che c’era Melli dietro di Noi.
Sull’ultima speciale non ci siamo accorti di nulla e solo sul fine ps ci hanno comunicato che Musti non era transitato. Ora resta l’enorme soddisfazione di questa nostra prima vittoria assoluta.
Volevamo ringraziare Balletti Motorsport per la vettura perfetta che ci ha affidato, i meccanici, gli amici e parenti che ci hanno sostenuto e come tralasciare Rally.it che ci da la possibilità di parlare della nostra vittoria.”

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.