Dopo avervi raccontato l’incredibile finale del Monza Rally Show, concludiamo il nostro viaggio sul mitico circuito facendo i complimenti ad Andreas Mikkelsen e Thierry Neuville che si sono aggiudicati il Monza Master’s Show 2017.

WRC – Dieci i piloti che partecipano alle batterie: Alessandro Perico, Andreas Mikkelsen, Valentino Rossi, Tony Cairoli, Marco Bonanomi, Mirko Puricelli, Giuseppe Freguglia, Mattia Pasini, Roberto Brivio e Piero Longhi. Dalle due batterie i quattro migliori tempi sono staccati dai piloti che si sono giocati fino in fondo il Rally: Mikkelsen/Neuville sfidano Cairoli mentre Rossi se la vede con Bonanomi. Il duo ufficiale Hyundai ha la meglio sul pluricampione di motocross mentre Bonanomi si “vendica” eliminando il pilota Yamaha MotoGP. Nella finale sono Mikkelsen/Neuville a prevalere sull’ex pilota ufficiale Audi, aggiudicandosi il successo finale.

Marco Bonanomi, secondo sia nel Rally che nel Master’s Show

R5 – Si rinnova la sfida che ha caratterizzato tutto il weekend monzese. Gli otto qualificati sono Andrea Crugnola, Paolo Andreucci, Alessandro Bosca, Felice Re, Luca Marini, Chewon Lim, Luca Tosini e Rhys Yates. Ucci-Ussi e Crugnola staccano i migliori tempi assoluti conquistando la finale, dove il varesino fa en-plein vincendo anche il Masters’ Show.

Weekend da autentico dominatore per il “Cru”

S2000 – Nella finale secca la sfida si gioca tra Corrado Pinzano-Mario Cerutti su Skoda Fabia e Marco Roncoroni-Paolo Brusadelli su Peugeot 207. A prevalere è il pilota biellese che fa doppietta dopo il trionfo nel Rally Show.

RGT – E’ sfida tra le 124 Abarth di Andrea Nucita e Andrea Mabellini. A spuntarla anche in questo caso è il vincitore del Rally Nucita, dimostrando quanto bene può fare la vettura italiana in circuito.

Andrea Nucita tiene alto l’onore della 124 a Monza

R4Gian Maria Gabbiani se la gioca contro il famosissimo telecronista Guido Meda, entrambi su Mitsubishi Lancer. A vincere è il pilota di Castelfranco Veneto ed ex campione di Offshore.

R3C E’ un derby tra Marchetti quello che vede protagoniste la due ruote motrici francese. Alessandro ha la meglio su Sergio andando a coronare un weekend pressochè perfetto.

STORICHE – I vincitori delle finali della categoria Historic, divisi in quattro raggruppamenti, sono invece stati Lucio Da Zanche (Porsche – raggruppamento 2), Marco Superti (Porsche 911 – raggruppamento 3), Marco Bianchini (Lancia 037 – raggruppamento 4-J1) e Totò Riolo (Subaru Legacy – raggruppamento 4-J2).

 

Copyright © Rally.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.