il podio dell'edizione passata del Rally del Moscato

Si stanno per accendere i riflettori sulla diciassettesima edizione del Rally del Moscato. Le iscrizioni per l’unica manche italiana valida anche per il Campionato Svizzero, nonché tappa del Campionato Regionale di Prima Zona, saranno infatti aperte dal 21 giugno e si chiuderanno il 13 luglio. Sabato 14 luglio è prevista la consegna del Road Book presso il Bar Italia di Santo Stefano Belbo, dalle 9,30 alle 12,30. La manifestazione automobilistica organizzata dalla Sport Rally Team di Piero Capello, coadiuvata dalla 991 Racing, prevede poi le ricognizioni autorizzate, sempre sabato 14, delle ps 1/2/3 dalle 17 alle 22 e delle ps 4/5/6/7/8/9 dalle 10 alle 16. Al termine della serata è stata organizzata la “Braciolata in allegria”, in collaborazione con la Pro Loco santostefanese, un occasione per gustare alcune specialità tipiche (ci sarà infatti un brindisi con il Moscato Docg e torte di nocciole) si può prenotare tramite whatsapp al numero 3339354333, lasciando il nominativo e indicando il numero di persone. La gara entrerà nel vivo invece sabato 21 luglio con le verifiche tecniche (in Piazza Umberto I) e sportive (nel Centro Sociale) e lo shakedown in strada Carretta dalle 10,30 alle 14,30. Le ostilità tra le colline Patrimonio Unesco inizieranno ufficialmente alle 16 quando la prima vettura lascerà la pedana di Piazza Umberto I, mentre l’arrivo è programmato per le 18,24 di domenica 22 luglio. La direzione gara e la sala stampa saranno come di consueto all’interno del Palazzo comunale di Santo Stefano Belbo. Cosi come il Parco Assistenza allestito in Piazza Unità d’Italia. Tutte le news sul sito: www.moscatorally.com.

Ufficio Stampa: Lorenzo Germano

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.