Mauro Mastella ©️ Fabrizio Buraglio

Fine settimana importante per la squadra scledense, caratterizzato da con una presenza massiccia al 10° Rally del Grifo e una partecipazione al 6° Camunia Rally, nelle quali sono stati raggiunti importanti risultati in tutte le classi in cui erano presenti i propri equipaggi.

Schio (Vicenza) – 22 maggio 2019

Un tempo da lupi, una pioggia incessante e temperature autunnali, questo lo scenario che gli equipaggi si sono trovati ad affrontare lo scorso weekend tra Grifo e Camunia.

Sulle strade nei dintorni di Chiampo, alla decima edizione del Rally del Grifo, l’esperto Alessandro Battaglin, pilota dall’indubbia caratura, si è profuso in una prestazione altisonante, domando la Skoda Fabia R5 su cui era al debutto assieme alla compagna Selena Pagliarini e agguantando senza sforzi il secondo gradino del podio. Stessa auto anche per Tiziano Panato, in coppia con Michele Zandonà, impegnato ad interpretare al meglio il nuovo mezzo messogli a disposizione dalla squadra, con il quale ha confezionato una buona prestazione complessiva che gli ha permesso di terminare in quinta posizione di classe.

Impresa titanica di Enrico Molo, alla guida di una Peugeot 208 R2, affiancato da Mauro Cumerlato. Il pilota scledense, autore di poche gare all’anno, conferma di essere “cavallo di razza” riuscendo ancora una volta ad occupare le parti alte della classifica, conquistando la classe R2B e completando il chilometraggio con una strabiliante, quanto attesa, quinta posizione assoluta.

Doppietta di classe per i due piloti al via su Renault Clio S1600: Mauro Mastella in coppia con Arnaldo Panato e Giovanni Toffano con Matteo Gambasin. La prima giornata di gara si chiude con un buon vantaggio di Toffano ma, la domenica, il veronese Mastella estrae gli artigli e mette a segno “tre su tre” prove-speciali, finendo con l’aggiudicarsi la vittoria di classe.

Sfortuna invece per Alessandro Nicoletti e Luca Zanrosso, costretti a rientrare in assistenza anzitempo a causa della rottura della cinghia servizi della loro Peugeot 207 S2000.

Un altro equipaggio, composto da Riccardo Pederzani e Gabriele Zanni, era al via del 6° Camunia Rally, nel quale ha fatto sentire il fiato sul collo agli avversari su auto di classe superiore, finendo a ridosso del podio in quarta posizione assoluta.

Ufficio Stampa: MS Munaretto

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.