Nicolò Marchioro © Fabrizio Buraglio

Terzo e penultimo appuntamento con gli sterrati del Raceday per Marchioro/Marchetti, impegnati in Val d’Orcia a mantenere la testa della classifica.

MS Munaretto, questo fine settimana, torna a calcare il fondo sterrato al 12° Rally della Val d’Orcia, in programma nei giorni 27 e 28 marzo.

Parte da capolista della classifica Raceday Ronde Terra il padovano Nicolò Marchioro, reduce da una brillante performance al recente “Valle del Tevere” che lo ha visto, affiancato dall’esperto Marco Marchetti, aggiudicarsi il gradino più alto del podio al volante di una Skoda Fabia R5 EVO.

L’appuntamento, come sempre particolarmente sentito da tutti gli equipaggi al via, data la caratura dei concorrenti e le suggestive prove-speciali in programma, mette sul piatto un duplice obbiettivo per Marchioro: aggiungere una vittoria al proprio palmares e consolidare la posizione nel Challenge Raceday.

La manifestazione si compone di due PS, la “San Casciano dei Bagni” e la “Piancastagnaio”, da ripetere per tre volte, arrivando così a coprire un chilometraggio totale di gara pari a 48,31 km. Come di consueto, partenza e arrivo nella suggestiva Radicofani.

Ufficio Stampa: MS Munaretto

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.