Andrea Carella © Fabrizio Buraglio

Primi fondamentali punti in ottica campionato per il piacentino Carella, capace all’Elba di aggiudicarsi il bronzo nell’assoluta e l’argento di classe R5.

Schio (Vicenza) – 19 aprile 2021

L’inizio del Campionato Italiano WRC, svolto sulle spettacolari PS del 54° Rallye Elba, ha permesso ad Andrea Carella di regalarsi il primo podio stagionale e punti fondamentali in ottica campionato.

Il driver piacentino, al via con una Skoda Fabia R5 EVO a formare un’inedita coppia con Elia De Guio, inizia con il piede giusto il proprio cammino di campionato centrando da subito uno splendido argento di classe, risultato che acquista maggior risalto in funzione del rallentamento dovuto all’incontro ravvicinato con una pietra mentre percorreva la prima prova-speciale del sabato.

Prestazione in chiaro-scuro per gli altri due equipaggi iscritti tra le fila del CIWRC, Rudy Andriolo/Manuel Mengon e Stefano Liburdi/Andrea Colapietro, i quali hanno si faticato a trovare il giusto feeling con l’R5 boema ma sono al contempo riusciti ad attestarsi rispettivamente in terza e quinta posizione nel Trofeo Rally Cup by Michelin.

Obbiettivo centrato per il giovane Riccardo Pederzani, affiancato da Daniel Pozzi, capace di aggiudicarsi l’Under 25 al primo approccio stagionale con la Skoda Fabia R5.

Rientro a casa con l’amaro in bocca per la coppia composta da Andrea Mazzocchi e Marco Nesti, costretti al ritiro a bordo della loro Renualt Clio S1600 da un’uscita di strada mentre occupavano la seconda posizione di classe.

Ufficio Stampa: MS Munaretto

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.