Avbelj © Fabrizio Buraglio

Schierati tra le fila dell’International Rally Cup lo sloveno Avbelj e l’ossolano Giovanella, CRZ e gara di casa per Vellani.

A due appuntamenti dalla fine dell’International Rally Cup, al 41° Rally Appennino Reggiano, torna ad impugnare il volante di una Skoda Fabia R5 EVO il giovane Bostjan Avbelj, nuovamente affiancato da Damijan Andrejk.

Per il giovane e veloce pilota sloveno si preannuncia un appuntamento particolarmente delicato in ottica campionato, attraverso il quale cercherà innanzitutto il meritato riscatto dopo le due uscite sfortunate di “Taro” e “Casentino”, le quali hanno inevitabilmente finito per smorzare la brillante vittoria conquistata al Rally Piancavallo, e un risultato di primo livello che gli permetta di incamerare una quantità considerevole di punti per rimanere in gioco fino alla fine.

Parte da capo-fila della propria classe Fabrizio Giovanella, coadiuvato da Andrea Dresti, autore di una stagione ad alto rendimento, combattuta nell’abitacolo di una Peugeot 208 Rally 4, che lo ha visto aggiudicarsi tutti gli appuntamenti IRCup nella categoria R2C e primeggiare anche tra le fila del trofeo Peugeot Competition Rally Cup Pro. Per l’ossolano sarà una ghiotta occasione per consolidare ed ipotecare il titolo 2021.

Importante appuntamento anche per Roberto Vellani, anche lui su Skoda Fabia R5 con alle note Silvia Maletti, galvanizzato dalla spettacolare prima posizione assoluta raggiunta al recente Rally di Salsomaggiore ed intenzionato a fare la voce grossa sulle strade di casa, scompaginando i piani degli iscritti all’IRCup e ricercando al contempo un risultato utile alla propria classifica CRZ zona 5.

Ufficio Stampa: MS Munaretto

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.