Nicolò Marchioro © Fabrizio Buraglio

Primo step del Challenge Raceday superato brillantemente per Marchioro, che si aggiudica l’appuntamento sulla terra marchigiana. Bene anche Vagnini, attestatosi sul finale in nona posizione assoluta.

Schio (Vicenza) – 19 ottobre 2021

Nicolò Marchioro inizia con il piede giusto il proprio percorso nel Challenge Raceday Rally Terra, sugli sterrati del 14° Rally delle Marche.

il pilota di Montagnana, al volante di una Skoda Fabia R5 EVO, come sempre affiancato dall’esperto Marco Marchetti, si è dimostrato ancora una volta grande interprete dello sterrato, costruendo con abilità una prima parte di gara che gli ha permesso, dopo aver raggiunto la seconda posizione assoluta alle spalle di Andreucci, di poter gestire la gara nelle ultime due prove-speciali focalizzandosi a conservare la testa della classifica Raceday, suo primario obbiettivo.

Completa il percorso con soddisfazione anche il sanmarinese Jader Vagnini, navigato da Miriana Gelasi, anche lui “in sella” ad una Skoda Fabia R5 che inizia a governare con abilità e che gli ha permesso di raggiungere un risultato da top-ten, dopo aver completando il chilometraggio con un tempo totale di 31’03.6’’, utile a chiudere la manifestazione con un brillante nono tempo assoluto.

Ufficio Stampa: MS Munaretto

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.