Andolfi Fabio-Fenoli Manuel, Skoda Fabia R5#7

Con Andolfi e Giovanella sulle magiche strade della Targa Florio nel terzo appuntamento con il CIAR, partecipazione monstre al Valpolicella per la Coppa Rally terza zona con sette equipaggi.

Schio (Vicenza) – 4 maggio 2022

Dopo il Rallye Sanremo, la carovana del Campionato italiano Assoluto Rally si trasferisce in Sicilia per un altro appuntamento con la storia delle corse, la Targa Florio.

Il prestigioso evento, giunto alla 106° edizione, si svolgerà venerdì 6 e sabato 7 maggio sulle strade delle Madonie, e vedrà ai nastri di partenza più di duecento iscritti tra moderne e storiche.

Reduce dalla brillante prestazione al “Sanremo”, che lo ha visto salire sul gradino più alto del podio, torna alla carica con una Skoda Fabia R5 EVO il giovane Fabio Andolfi, affiancato da Manuel Fenoli. Il driver ligure, attualmente in terza posizione di campionato sarà chiamato, sulle insidiose strade siciliane mai affrontate in gara, a confezionare una prestazione che gli permetta di agguantare la vetta del podio, scalando ulteriori posizioni nel CIAR.

In cerca di riscatto Fabrizio Giovanella, con alle note Andrea Dresti, in sella ad una Peugeot 208 Rally4 dalla quale vuole spremere tutta la cavalleria necessaria a prendersi finalmente il meritato appagamento, dopo la prima due uscite di campionato a dir poco sfortunate.

Gara di casa, in versione Coppa Rally di Zona, per il campione Marco Pollara, supportato da Maurizio Messina, al volante di una Skoda Fabia R5 EVO con cui promette battaglia senza esclusione di colpi alla ricerca del massimo risultato finale.

Dalla Sicilia al Veneto per la Coppa Rally di Zona 3, per il 4° Rally della Valpolicella.

Saranno ben sette gli equipaggi schierati da MS Munaretto, di cui quattro al volante di una Skoda Fabia R5 ed intenzionati a fare la voce grossa. Tre le coppie che saranno nell’abitacolo della versione EVO, composte rispettivamente da Efrem Bianco/Dino Lamonato, Giovanni Costenaro/Matteo Gambasin e Luca Hoebling/Federico Fiorini, fiancheggiati da Paolo Menegatti/Nicola Rutigliano e Diego Zantedeschi/Stefano Righetti con la vettura ceca in versione 2019.

Per tutti, indistintamente, si tratta di un appuntamento particolarmente sentito, dal quale andranno a ricercare, senza risparmiarsi, un risultato che dia il giusto godimento finale.

Completano lo schieramento Ludwig Zigliani, con Giuseppe Rota, su Renault Clio S1600 e Riccardo Savoia, con Stefano Farina, a bordo di una Peugeot 208 R2. Per entrambi l’obbiettivo sarà ritagliarsi un posto di prestigio nella rispettiva classe.

Ufficio Stampa: MS MUNARETTO

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.