Costenaro © ACTUALFOTO

Brillante performance del vicentino Costenaro che agguanta il terzo gradino del podio; bene anche Oldrati e Sandrin, giunti sul finale rispettivamente in sesta e decima posizione assoluta.

Schio (Vicenza) – 12 luglio 2022

Giacomo Costenaro, al 50° Rally San Marino, giro di boa del Campionato Italiano Rally Terra, saliva in macchina per lasciarsi alle spalle la sfortunata tappa del Rally Adriatico ed il risultato conferma il centro dell’obbiettivo.

Il driver vicentino, affiancato da Justin Bardini nell’abitacolo di una Skoda Fabia R5 EVO, ha iniziato la propria giornata di gara, sugli splendidi sterrati sanmarinesi, con le consuete difficoltà di chi parte tra i primi, essendo costretto a “spazzolare” il percorso. Già dal secondo giro di prove riusciva a cambiare rullino di marcia inanellando costantemente tempi da podio, risalendo fino al raggiungimento del terzo posto assoluto finale, consolidando ulteriormente la permanenza in campionato a ridosso del leader Andreucci.

Si è fatto valere anche Enrico Oldrati, con alle note Elia De Guio, anche lui al volante di una Skoda Fabia R5 EVO, partito in modalità “diesel” nella prima metà della manifestazione, ma poi riuscito a risalire la china staccando tempi da top-five, utili a farlo risalire in sesta posizione assoluta. Per il bergamasco una trasferta non completamente soddisfacente ma comunque utile ad incamerare i punti per rimanere stabile in terza posizione nell’assoluta del CIRT.

Non ha disatteso le aspettative Andrea Sandrin, anche lui alla guida dell’R5 ceca, in versione 2019, e supportato da Manuel Menegon, capace di tornare sugli sterrati all’ombra del Titano dopo ben vent’anni e trovare da subito il giusto feeling tra auto e percorso, regalandosi un brillante decimo posto assoluto. Il driver di Povegliano rientra a casa con il sorriso e tre fondamentali punti per il tricolore terra.

Ufficio Stampa: MS MUNARETTO

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.