Oldrati © ACTUALFOTO

Il Rally delle Marche chiude con una gara di anticipo la corsa per il titolo nel CIRT ma regala un bronzo ad Oldrati ed una posizione nella top-ten a Costenaro, Hoelbling e Taddei. Bene Vellani al “Vedovati” e Zigliani quarto assoluto nel quarto round del Rally In Circuit.

Schio (Vicenza) – 15 novembre 2022

Il penultimo round del Campionato Italiano Rally Terra, il 15° Balcone delle Marche, si è concluso con grande soddisfazione per il poker di equipaggi della scledense MS Munaretto, capaci di completare il chilometraggio con un risultato da top-ten.

Gli sterrati marchigiani hanno regalato due ottimi piazzamenti ad Enrico Oldrati e Giacomo Costenaro, affiancati rispettivamente da Elia De Guio e Justin Bardini, entrambi capaci di fare la voce grossa in campionato e restare “in ballo” fino ad una gara dalla fine, prima di cedere il titolo al veterano Andreucci. I giovani driver, al volante di una Skoda Fabia R5 EVO, giungendo al termine della manifestazione rispettivamente in terza e quarta posizione assoluta, raccolgono i punti necessari a consolidare la propria posizione in campionato e si avviano a chiudere il tricolore terra sul podio.

Al “Balcone” ha mostrati i muscoli anche il veronese Luca Hoelbling, con alle note Stefano Righetti, al volante dell’R5 EVO di casa Skoda, capace di migliorarsi dal secondo giro di prove scalando due posizioni nell’assoluta, riuscendo altresì a staccare un brillante terzo tempo nell’ultima speciale della gara, la “Cologna 3”. Per lui un settimo posto finale di buon livello considerato l’alto livello complessivo degli avversari.

Soddisfacente la prima uscita stagionale di Alessandro Taddei, coadiuvato da Andrea Gaspari, riuscito a ritagliarsi, con una Skoda Fabia R5 EVO, un posto di prestigio nella top-ten del Rally delle Marche.

Buona la performance di Roberto Vellani, affiancato da Silvia Maletti, alla guida di una Skoda Fabia R5 tra i cordoli dell’Autodromo di Monza per il 6° Special Rally Circuit by Vedovati Corse, soprattutto considerata la poca esperienza del driver con i cordoli di una pista. Per lui un quindicesimo posto assoluto dopo una gara condotta in costante progressione.

Bene anche la partecipazione di Ludwig Zigliani e Giuseppe Rota in Croazia al 1° Cavle Rally Challenge con una Renault Clio S1600, quarto round del Rally In Circuit Championship, giunti al termine ad un passo dal podio nell’assoluta.

Ufficio Stampa: MS MUNARETTO

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.