Scritto il 21 aprile 2013 Da In

Pioggia di iscrizioni al Ronde Gomitolo di Lana 2013

Ad una settimana dalla chiusura delle iscrizioni, sono già oltre una novantina gli equipaggi iscritti al “4° Rally Ronde Gomitolo di Lana”, valido per lo Challenge Rally Ronde 1^ zona, in programma il 4 – 5 maggio a Biella.

Nonostante il momento economico poco favorevole, è evidente che la passione per i rally in Piemonte ed in particolare nel biellese è molto forte. Tutto frutto di una lunga e importante tradizione: di autorevoli piloti, di team e di prove speciali affascinanti contornate dal meraviglioso pubblico biellese.

Una gara che lo scorso anno, raccolse il gradimento e i complimenti anche da parte del grande Robert Kubica, il pilota di Formula 1, che tornò al volante proprio in questa gara che lo vide indiscusso vincitore, carico di entusiasmo.

Già una novantina di equipaggi iscritti, e fra i primi ad inviare la propria iscrizione alcuni nomi autorevoli quali: il novarese Franco Uzzeni con la Subaru Impreza S14 WRC, il biellese Tiziano Borsa su Peugeot 206 WRC e il torinese Agustino Pettenuzzo su Ford Focus WRC.

L’edizione 2013 della Ronde Gomitolo di Lana organizzata dalla PSA di Paolo Fortunati ricalcherà a grandi linee quella dello scorso anno, ma con una importante novità riguardo il percorso.

Un tracciato molto tecnico, con quattro prove speciali, sulla storica prova del “Rally della Lana” di “Curino” che parte da Pray, nota per la spettacolare inversione. Lunghezza 9.02 Km, (da percorrere quattro volte) per un totale di 36,08 Km di pura velocità su 298 Km complessivi, nei quali i piloti si daranno battaglia fino all’ultimo metro.

Il week-end motoristico prevede sabato 4 maggio la distribuzione del road book e le verifiche tecniche e sportive dalle ore 9.30 alle 12.30. Seguirà lo Shakedown dalle ore 12.00 alle 15.00, ed infine le ricognizioni, previste dalle ore 15.30 alle 19.00.

La gara prenderà il via con la passerella in Piazza Borsellino a Biella alle ore 19.31, che vedrà le vetture sfilare per le vie della città e raggiungere il parco chiuso alle 19,51 e sostare tutta la notte.

Il giorno dopo, domenica 5 maggio alle 7,31, si riprende e i concorrenti raggiungeranno Pray per la prima prova di “Curino” in programma alle ore 8.36. Al termine della speciale le vetture si dirigeranno al riordino ed in seguito al parco assistenza, per poi svolgere la seconda prova della giornata alle 11.28, che chiuderà la mattinata di gara.

Nel pomeriggio si svolgeranno le restanti prove, la terza alle ore 14.20, mentre la quarta ed ultima prenderà il via alle 17.02. L’arrivo finale in piazza Borsellino a Biella, previsto per le 17,54.

La gara è valida per lo Challenge Italia Ronde Asfalto C.S.A.I. Quella di Biella è la sesta di diciotto gare, suddivise per zone come quelle dei challenge nazionali, ed una Finale alla quale potrà accedere chi avrà partecipato ad almeno due gare della serie. Questa in sintesi la struttura della serie che ha preso il via il marzo scorso. Il progetto vuole premiare le Ronde che nel corso dell’ultima stagione si sono particolarmente distinte per l’organizzazione, la sicurezza ed il percorso. Tra gli obiettivi principali anche quello di avvicinare i giovani al mondo del Motorsport .

Tags :